Archivi

Torte Decorate Tango Marshmallow

Decorazioni Torte Tango : Torte Decorate Tango Marshmallow

 

Ingredienti :

 

  • 150 gr di Marshmallow

  • 1 cucchiaio di acqua

  • 330 gr di zucchero a velo

  • Coloranti alimentari

 

 

decorazioni-torte-tango-marshmallow

Questa Torta Decorata Tango merita di essere conosciuta dalle amiche milongueras de La Via del Tango .

 

Preparazione:

 

La cosa più importante per Decorazioni Torte Tango, per questa ricetta ovviamente sono i Marshmallow, le classiche caramelle gommose che ai bambini piacciono un sacco e che le mamme milongueras reputano “plastica pura!”.

In realtà sono solo caramelle che si prestano benissimo a realizzare decorazioni per torte tango, i biscotti e anche per i muffin.

.

Marshmallow :

 

Quando compri i Marshmallow prendili bianchi, al massimo gianchi e rosa, evita quelli colorati perché poi mischiati formeranno un marroncino poco appetibile.

Per Preparare Decorazioni di Torte Tango, sciogli i Marshmallow a bagno maria con 1 cucchiaio di acqua, ci vorrà un po’ di tempo, quelle che ho usato io, Carlita Colotti, così mi conosci in arte di Torte decorate Tango, quelle che ho usato io ci sono state circa 20 minuti.

Togli dal fuoco e aggiungete circa 150 gr zucchero a velo, e poi versatene altro sul piano di lavoro, io per evitare di sporcare troppe cose, io ho usato come base un vassoio di plastica.

Usa lo zucchero a velo nelle buste perché contiene l’amido e quindi si assembla bene con i Marshmallow.

 

 

decorazioni-torte-tango-33

.

Decorazioni Torte Tango – Marshmallow sciolto zucchero:

 

Con un cucchiaio versa i Marshmallow sciolti sullo zucchero a velo che hai messo nel piano di lavoro, copri con lo zucchero a velo e pian piano impasta cospargendoti anche le mani di zucchero a velo, se lo muovi bene e all’esterno riusci a coprire il Marshmallow e ad avere direttamente un panetto senza avere le mani appiccicose.

 

Torte Decorate Tango e il vassoio con zucchero a velo:

 

A questo punto colora il Marshmallow Fondant, dividi la pasta in base a quanti colori vuoi fare, io ne ho fatti 4, i coloranti li avevo rosso giallo e blu e ho fatto i panetti rosa, giallo, azzurro e viola.

Mi piace fare decori di torte tango colorate.

Versa qualche goccia di colorante nel panetto di Marshmallow e impastate fino a far assorbire il colorante, se la pasta diventa appiccicosa aggiungi un po’ di zucchero sia nell’impasto che sulle tue mani.

 

 

decorazioni-torte-tango-con-marshmallow

 

Decorazioni per torte tango e i panetti colorati :

 

Ricorda che più intenso vuoi il colore finale più colorante devi mettere, è preferibile usare i coloranti in pasta, perché danno colori più accesi, io avevo quelli liquidi che ho preso direttamente al supermercato e che sono anche costati poco, per provare secondo me vanno benissimo.

 

Parola di Carla G. Colotti ;) 
Ripeteti l’operazione per tutti i colori che vuoi fare, per le tue Torte Decorate Tango.

Per i coloranti alimentari, per decorazioni per torte tango, valgono gli stessi principi base dei colori e cioè: giallo + blu = verde, rosso + blu = viola, rosso + giallo = arancione.

Quando hai fatto tutti i panetti avvolgili con la pellicola trasparente e lasciali riposare in credenza per almeno 24 ore, se li chiudi in una scatola di latta i panetti dureranno anche 2 mesi senza problemi di sapore o di consistenza.

 

Decorazioni per Torte di Tango con  panetti con pellicola :

 

Poi usa i panetti di Marshmallow Fondant come se fosse didò,stendi la pasta il mattarello e munisciti di coltelli con la punta e stampini per i biscotti.

 

Mattarello per Torte Decorate Tango

Puoi creare tutte le decorazioni per torte che vuoi, io ho fatto queste ma presto mi cimenterò in cose più elaborate soprattutto in vista della prossima Milonga, con le amiche milongueras di tango argentino.

 

Carlita Colotti 

[ Carla G. Colotti ]

 

 

decorazioni-torte-tango-fondent

Seguimi su facebook 

 

Decorazioni Torte Tango Torte Decorate Tango Marshmallow

 

Questo è solo l’inizio …..

oggi per Te Gratis la Guida Pratica Veloce Torte Decorate Tango frutto della mia personale esperienza .

Dimmi, non ti sembra straordinario?

Esistono infatti dei piccoli “trucchi del mestiere” che usano tutti i decoratori quando preparano le loro torte. Non riuscirai mai a leggere tutto quello che ti serve passo passo Online, anche perchè questi segreti sono quasi del tutto professionali …e misteriosi, almeno fino ad ora!

 

 

 

Torte Decorate Tango : CARLITA COLOTTI

Gratis per Te La Guida Pratica Veloce 

 

gratis 300 ricette scritte

compra2

 

 

Se vuoi conoscermi meglio, conoscere Carla G. Colotti nella Vita continua pure a leggere ;)

 

Clicca Qui Ora 

 

CHI SONO – CARLITA COLOTTI

 

 Torte Decorate Tango : CARLITA COLOTTI

Immagina di essere in grado di mostrare nella torta quello che era la tua idea iniziale, immagina di non avere più alcun problema con la decorazione di torte.

Pensaci … non sarebbe bello essere in grado di creare torte “sculture di tango” in modo spettacolare, tanto da lasciare le tue amiche a bocca aperta? Non sarebbe straordinario se in base alla tua abilità  tutte le milongueras e tutti i tangueros parlassero di te anche in milonga e volessero mostrare il tuo Capolavoro a tutti quelli che conoscono?

Non ti piacerebbe essere considerata il punto di “riferimento” in famiglia per ogni occasione in cui qualcuno ha bisogno di una torta professionale per le occasioni speciali come eventi, festivals, matrimoni o feste a tema di tango argentino? Sarebbe bellissimo, no?

Immagina che senso di appagamento avresti nel realizzare un “progetto” di Torta di Tango dopo l’altro, cercando di migliorare ogni volta le tue capacità artistiche !

Per non parlare della soddisfazione che avresti nell’applicare questi stessi concetti verso una vera e propria Attività  di decorazione di Torte di Tango ed iniziare a guadagnarti da vivere facendo qualcosa che ami.

 

Decorazioni Torte Tango : La pasta di zucchero di Carlita Colotti

Decorazioni Torte Tango : La pasta di zucchero di Carlita Colotti

.

decorazioni torte tango - carlita colotti 06 .

Per colorare la pasta di zucchero che userai per decorazioni torte tango, utilizza i colori primari in polvere:
rosso, giallo e blu e ovviamente il nero
il nero è difficilissimo da ricreare perfettamente utilizzando i vari colori.
Io stessa Carlita Colotti con il colore nero mi trovo in difficoltà, per creare belle decorazioni torte tango.
Non sempre è necessario acquistare i coloranti alimentari, tu puoi utilizzare dei coloranti naturali che sono anche più facili da reperire, come per esempio il cacao e lo zafferano.
L’unico “inconveniente” è che la Pdz, la pasta di zucchero, colorata con queste due sostanze
assume un gusto differente, che, per il mio modo di vedere, a volte può essere un bene!
è importante che le tue decorazioni torte tango siano buone oltre che belle da vedere.
decorazioni-torte-tango-zucchero-a-velo

E’ possibile trovare in vendita la Pdz la pasta di zucchero, già colorata, ma ovviamente ha costi più elevati e soprattutto non è disponibile in tutte le sfumature di colore che invece è possibile ricavare avendo a disposizione i coloranti alimentari.

.

Il tavolo da lavoro, deve essere sempre ricoperto di zucchero a velo onde evitare che la Pdz la pasta di zucchero, si attacchi.

.

La pasta di zucchero al naturale è bianca perché riprende il colore dello zucchero a velo da cui è composta.

In vendita infatti, non esistono i coloranti bianchi, perché sarebbero superflui.

.

Per cominciare a fare le tue decorazioni torte a tema tango, prendi sempre una piccola quantità di pasta, regolandoti in base agli oggetti che vuoi modellare utilizzando il colore che ti appresti a mescolare.

Unisci una puntina di colorante in polvere al centro della pasta e lavora con le mani.

.

La teoria vuole che lavori la la pasta di zucchero con il palmo delle mani e mai con la punta delle dita; nella pratica ti accorgerai invece che la pdz lavorata con i palmi si surriscalderà diventando molto più morbida e perciò difficile da lavorare, in quanto il palmo delle mani emana molto più calore rispetto alla punta delle dita, squagliando perciò lo zucchero di cui è composta la la pasta di zucchero.

.

  decorazioni-torte-tango-pasta-di-zucchero

.

Personalmente io Carla G. Colotti, per creare le mie decorazioni torte tango, non seguo molto la teoria e mi baso sull’esperienza personale, infatti lavoro la la pasta di zucchero sia con i palmi che con le dita!

Il mio consiglio per te è di seguire il tuo istinto e scegliere il procedimento con cui ti trovi più a tuo agio!

Colorando la Pdz ti renderai conto che a volte si formeranno dei puntini di colore, questo sarà quasi praticamente inevitabile, poiché il colorante è composto da microparticelle di pigmento che a volte non si sciolgono nell’istante in cui lavori la pasta.

E’ possibile ovviare, in parte, a questo inconveniente utilizzando dapprima piccole quantità di pasta da colorare e mescolandole man mano alla Pdz naturale per ottenere il colore voluto.

Anche operando in questo modo è probabile che i microgranuli di pigmento non si sciolgano completamente, perciò il mio consiglio è quello di colorare la Pdz qualche giorno prima di cominciare a lavorare alle decorazioni e riporla, dopo averla avvolta accuratamente con la pellicola per alimenti, in contenitori a chiusura ermetica.

Passato qualche giorno si saranno presentati i famosi puntini, perciò, lavora nuovamente la Pdz prima di utilizzarla, in modo da sciogliere definitivamente “ i puntini” ed uniformare il colore.

Una volta che hai ottenuto il colore voluto, cerca di creare una pallottola con il palmo delle mani, con lo stesso procedimento che si usa per fare le polpette, in modo da lisciare perfettamente la tua la pasta di zucchero prima di riporla avvolgendola con la pellicola.

Quest’operazione, ossia l’avvolgere la Pdz con la pellicola, è importantissima ai fini della conservazione della suddetta pasta, la quale asciugherebbe all’aria ed è inoltre influenzata dalla temperatura esterna e dall’umidità dell’aria; tenderebbe perciò a rovinarsi, o essiccandosi, o sciogliendosi e perciò “sudando”.

decorazioni-torte-tango-pdz

Qui di seguito ti elencherò, per le tue decorazioni torte tango, le possibili combinazioni di colore ottenibili con i colori primari:

 

  • BIANCO + ROSSO = ROSA
  • GIALLO + BLU = VERDE 
  • GIALLO + ROSSO = ARANCIO 
  • ROSSO + BLU = VIOLA

 

I colori ottenuti mescolando i colori primari sono detti colori secondari.

Maggiore sarà la componente di colore scuro, più scuro sarà il risultato e viceversa.

Puoi ottenere altri colori per decorare le tue torte decorate tango, mescolando tra loro colori
primari e secondari:

 

  • ROSA + BLU = LILLA
  • VIOLA + NERO = MARRONE 

 

Il nero non è un colore primario, in realtà non è nemmeno un colore, ma è dato dall’assenza di colore.

Il bianco al contrario è dato dall’unione di tutti i colori. Essi possono essere utilizzati per creare varie sfumature:

 

  • ROSSO + MARRONE = BORDEAUX
  • VERDE + BIANCO = VERDE CHIARO PASTELLO 
  • NERO + BIANCO = GRIGIO 
  • VIOLA + BIANCO = VIOLETTO 
  • BIANCO + UNA PUNTA DI MARRONE = BEIGE 
  • ROSA + UNA PUNTINA DI MARRONE + UNA PUNTINA DI GIALLO = COLOR CARNE

 

 decorazioni torte tango - carlita colotti 08

.

E così via dicendo, crea con originalità le decorazioni torte a tema tango argentino con tante sfumature a seconda del tuo gusto personale e puoi dare libero sfogo alla tua fantasia ;)

Carlita Colotti 

 

Torte Decorate Tango

Debutta in milonga ed è subito successone!!!! 

 

Con Torte Decorate Tango in Milonga !

 
torte-decorate-tango-pasticcini-3

E’  bello ringraziare tutte le amiche milongueras che stanno sostenendo il Tango Argentino, e incitanle ad andare avanti e a non mollare mai….

che dire di portare con sè alla prossima milonga una Torta Decorata Tango , è una testimonianza di affetto, di stima e di apprezzamento e amore, per la passione condivisa , nel rispetto profondo di una cultura, e senza secondi fini….

E’ il riconoscimento più grande che noi milongueras  potessiamo avere, vedere i visi felici mentre gustano le fette delle nostre…..

Torte Decorate Tango .

 
 
torte-decorate-tango-carla-

Ingredienti per la base bianca

250 gr di farina

250 di zucchero
250 cc di panna
3 uova
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito
Ingredienti per la base scura

210 gr di farina

40 gr cacao amaro

250 di zucchero 250 cc di panna 3 uova 1 bustina di vanillina 1/2 bustina di lievito

Precedimento identico per le due basi
Montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino a che
saranno gonfie. Unire poco x volta la farina e il lievito. Montare la panna e unirla all’impasto senza smontarla, mescolando dal basso verso l’alto, come x gli albumi. Versare l’impasto in una tortiera Infornare a 160° forno ventilato x 50 minuti circa 

 

Torte Decorate Tango con cioccolato 

 
torte-decorate-tango-cioccolato
 

Ganache Torta Decorata Tango con cioccolato fondente e mascarpone aromatizzata al brandy

Per la ganache:

250 gr cioccolato fondente 60%

250 cc. panna fresca

brandy

Spezzettare il cioccolato in una ciotola, mettere la panna sul fuoco e portare al punto di ebollizione. Versarla sopra il cioccolato spezzettato, lasciare un minuto e poi cominciare a  mescolare bene fino a quando non otterrete una crema ben amalgamata. Lasciare raffreddare.

Quando si è raffreddata per bene, montare il mascarpone con 2 cucchiai di zucchero, aggiungere 2 cucchiai di brandy e subito dopo la ganache di cioccolato. Montare bene con le fruste e farcire la torta.

La torta è stata bagnata con uno sciroppo di zucchero acqua e brandy.

 

Dopo averla farcita, la torta è stata sigillata con la ganache di cioccolato e ricoperta con la pasta di cioccolato in alternativa alla pasta di zucchero. La ricetta l’ho trovata sul blog di Francesca“Dolcimaterieprime”. L’unica modifica apportata alla ricetta è stata quella di utilizzare cioccolato fondente e bianco (50% fondente e 50% bianco). La pasta ottenuta è leggermente più faticosa da lavorare ma ottima di sapore.

 

Carla G. Colotti 

  

HO UN REGALO PER TE : SCARICA ORA GRATIS LA GUIDA PER DECORARE TORTE DI TANGO